Metastasi Ossee

Le metastasi sono costituite da cellule tumorali che abbandonano il tumore originario diffondendosi
nell'organismo e localizzandosi in altri organi dove possono riprodursi e generare nuovi focolai
tumorali. L’osso rappresenta una delle più frequenti sedi in cui le metastasi si localizzano.
Nonostante i continui miglioramenti delle opzioni terapeutiche in ambito oncologico, le metastasi
ossee rappresentano una comune causa di disabilità in quanto spesso associate a dolore e fratture.
L’MRgFUS è in grado di agire sia sul dolore quanto sulla crescita tumorale locale.

È impiegata in associazione alle altre opzioni terapeutiche oggi disponibili o nei casi in cui queste
abbiano dato scarsi risultati o non siano più praticabili (es: raggiungimento della dose massima nell’
area da trattare con radioterapia a fasci esterni di radiazioni o EBRT). Non utilizzando radiazioni
ionizzanti, l’MRgFUS, può infatti essere ripetuta più volte senza alcun rischio per il paziente.
Il trattamento è sicuro ed efficace e viene eseguito in anestesia locale. La riduzione della
sintomatologia dolorosa è solitamente pressoché immediata e duratura con conseguente
miglioramento della qualità di vita dei pazienti.

METASTASI-OSSEE_img